• foto_arte.jpg

Perchè, a un certo punto cominciano a muoversi i dentini dei bambini? Quando cambiano i dentini vecchi con quelli nuovi?

Il processo di sostituzione dei dentini da latte con quelli definitivi è detto “permuta”. Consiste nella sostituzione di ciascuno dei 20 dentini da latte con un dente permanente di dimensioni, forme e costituzione tissutale diversa.
Inoltre la dentizione permanente viene completata con ulteriori elementi dentali, i molari definitivi, che non sono presenti nella dentizione decidua e che crescono posteriormente all’ultimo molaretto da latte, 6 per ciascuna arcata.

Di seguito la sequenza temporale della permuta:

6-7 anni incisivi centrali inferiori (in genere prima dei superiori) sostituiscono gli omologhi
6-7 anni incisivi centrali superiori sostituiscono gli omologhi
7-8 anni incisivi laterali inferiori (in genere prima dei superiori) sostituiscono gli omologhi
7-8 anni incisivi laterali superiori sostituiscono gli omologhi
9-11 anni primi premolari (in genere gli inferiori prima dei superiori) sostituiscono i primi molari decidui
9-12 anni canini inferiori sostituiscono gli omologhi
10-12 anni canini superiori sostituiscono gli omologhi
10-12 anni secondi premolari (in genere gli inferiori prima dei superiori) sostituiscono i secondi molari decidui

Nel medesimo periodo dell’inizio della permuta, intorno ai 6 anni, spuntano i primi molari definitivi, dietro ai secondi molaretti da latte. In seguito, ancora posteriormente, spunteranno i secondi molari definitivi, intorno ai dodici anni. I terzi molari, anche detti denti del giudizio, erompono intorno ai 18 anni, con grande variabilità dovuta a frequenti posizioni anomale o carenza di spazio in arcata.

La permuta avviene in modo tale che ogni dentino da latte prepari lo spazio adeguato al suo omologo definitivo. La perdita precoce di un dentino da latte (p.es. per carie) o la sua posizione anomala possono causare un errata distribuzione degli spazi in arcata, con conseguente mal posizionamento dei denti definitivi. Per questo la permuta va seguita da vicino dall’odontoiatra attraverso frequenti visite di controllo e, al bisogno, esami radiografici. 

 

Pasquale, la rana di mare, che è un po' più grande di Carlino, il pesce piccolino, lui di dentini ne ha già molti ma alcuni si muovono e qualcuno ha già cominciato a cadere.